La bellezza è… in rosa

Questa veloce cremina fai-da-te servirà per far diventare il tuo viso ancora più luminoso, perché… la bellezza è molto visibile, se emani anche una brillantezza speciale.

Per realizzare questa formula ti occorrono quattro cose:

  • 30 mg. di crema base senza profumazioni (la puoi comprare in farmacia o su Amazon)
  • essenza assoluta di Rosa di Damasco, di origine naturale
  • un quarzo rosa di 1-2 cm.
  • un vasetto di vetro o di plastica

Il quarzo rosa: il minerale dell’amore

Il quarzo rosa, secondo quanto insegna la cristalloterapia, è un minerale che ti aiuta a volerti più bene e a perdonare quegli aspetti di te che non ti piacciono tanto.

Ma soprattutto è il cristallo che insegna ad amare senza giudicare e ad attirare i momenti dolci nella nostra vita.

Mettere il quarzo rosa nella crema, vuol dire trasmetterle questa energia, che sarà assorbita dalla tua pelle, ogni volta che la spalmerai sul viso.

Se non ce l’hai a casa, acquista un cristallo burattato (ovvero uno di quelli levigati, lo trovi anche da Viridea), non troppo grande, perché dovrai conservarlo dentro il vasetto insieme alla crema.

Le bellezza è eterea, come la rosa ed il suo profumo

Spesso la rosa viene definita “il fiore più bello”, infatti è anche l’immagine della dea Venere. La rosa rispecchia la bellezza interiore e l’amore romantico.

L’olio essenziale di rosa viene usato anche per guarire le sofferenze dell’anima, ma la versione concentrata costa veramente tantissimo.

Per la crema, però, va bene anche l’essenza assoluta di Rosa di Damasco mista ad olio di base, che puoi comprare su internet a 10 euro circa (10 ml).

Ecco come creare la tua crema di bellezza

FASE 1: prepara il quarzo rosa tenendolo per mezz’ora in una scodella di vetro sotto l’acqua corrente. Questa procedura serve per ripulire bene l’energia del cristallo.

Mentre il cristallo è sotto l’acqua, procedi con le fasi successive.

FASE 2: metti la crema base senza profumi nel vasetto, ed aggiungi 10 gocce di essenza di rosa.

Mescola bene con uno stuzzicadenti (non usare oggetti metallici)

FASE 3: asciuga perfettamente il quarzo rosa e aggiungilo al contenuto del vasetto, cercando di farlo sprofondare bene nella crema.

Chiudi il vasetto e fallo riposare per circa 48 ore. Poi la crema sarà pronta da utilizzare.

Come conservare correttamente la crema

Dato che questa miscela ha un effetto basato sull’energia del quarzo e sulle proprietà della rosa, è molto sensibile alla luce solare e alle radiazioni.

Quindi tieni il vasetto al riparo dal cellulare, dal computer, dagli elettrodomestici e da tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici.

Inoltre conservalo in un punto al riparo dalla luce diretta del sole, quindi, ad esempio, evita di lasciarlo sul davanzale della finestra, ma tienilo dentro al tuo beauty case dei cosmetici.

Quando utilizzare la crema alla rosa

Oltre a rendere il tuo viso luminoso e disteso, la crema alla rosa è anche molto efficace per il trattamento delle rughe o delle imperfezioni del viso (macchie, arrossamenti, ecc.).

Metti sul viso questa pomata leggera alla mattina e alla sera, lasciando passare 10-15 minuti prima di truccarti. E’ importante che la pelle assorba lentamente i componenti e possa respirare un po’, prima di essere coperta.

Il quarzo rosa renderà la tua pelle tonica e piena di energia: se ne accorgeranno anche gli altri, perché la bellezza è anche una questione di… fluido misterioso, e questa crema ne ha proprio tanto.

Inoltre, dopo che avrai toccato con mano l’efficacia della pomata, se sei curiosa di sapere di più sui cristalli, e diventare un’esperta imparando tutte le proprietà energetiche delle pietre, ecco l’occasione perfetta per iniziare un corso. Segui il link qui sotto ed accederai alla pagina per le informazioni:

https://www.laruotadimedicina.com/prodotto/corso-cristalloterapia/

 

Check Also

creme gloss loreal

Casting Crème Gloss, L’oréal, “535 Chocolat”

Come avrete visto nell’ultimo post su tutti i prodotti beauty finiti in questo periodo, QUI, qualche settimana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *